Lingua inglese e Global English

La lingua inglese per il Business

Si dice che la lingua inglese sia la lingua più parlata nel mondo, ma questo non è propriamente corretto. Come afferma il principe Carlo d’Inghilterra, la lingua più parlata nel mondo è una sorta d’Inglese sgrammaticato, surrogato, storpiato che nel corso degli anni ha preso il nome in maniera quasi ufficiale di Globish (Global English).

Questo pseudo-inglese nasce purtroppo dalla conoscenza sommaria della maggior parte della popolazione mondiale in merito alla lingua inglese, ridotta ad un vocabolario di non più di 1500 vocaboli. L’esigenza di avere a portata di mano un “taccuino linguistico spiccio” nasce sicuramente dal frenetico mondo del business. Manager ed impiegati sempre più super impegnati si vedono costretti a scontrarsi con una realtà evidente, e cioè con il fatto che tutte le comunicazioni commerciali e d’affari prevedano la conoscenza disinvolta della lingua inglese.

Sicuramente l’imprinting scolastico, almeno per quanto riguarda la realtà italiana, non è ancora in grado di fornire strumenti adeguati per formare lavoratori sufficientemente preparati e disinvolti nell’uso della lingua inglese; basti notare le difficoltà di espressione dei nostri stessi politici all’estero. Non ci aiuta il fatto che l’italiano, come la maggior parte delle lingue neo-latine, tenda ad essere una lingua sostanzialmente conservatrice.

Quindi, se vi capita di imbattervi in qualche straniero in aeroporto che vi chiede: “Where come ?”, e voi magari rispondete “Italy” e poi vi chiede “When plane arrive” e rispondete “Ten”, non state certamente parlando la lingua inglese ma state parlando il Globish.

E’ stato riconosciuto come un linguaggio vincente, immediato, intuitivo, veloce e ben si adatta alla frenesia del business che questi tempi richiedono. Però se vi capita di andare a Londra e di rivolgervi ad un londinese in Globish, è molto probabile che questi non capisca; in effetti la lingua inglese è un altro paio di maniche; è la lingua di Shakespeare, di Oscar Wilde, di Charles Dickens e di molti altri autorevoli scrittori.

La lingua inglese del business
La lingua inglese del business

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title